Draghi: ¬ęIl Qe funziona¬Ľ. E ci difende dalla crisi greca

Il governatore della banca centrale si dice fiducioso sugli effetti della politica monetaria dell'Ue

Il Qe è l'antidoto contro la Grecia. A dirlo è il presidente della Bce, Mario Draghi che annuncia come il rallentamento della crescita economica nella zona euro abbia invertito tendenza e la ripresa dovrebbe ampliarsi e consolidarsi. L'Eurotower sta mettendo in piedi una politica monetaria che riporterà l'inflazione ai livelli attesi attorno al 2%.

Parlando a una conferenza a Francoforte, Draghi ha spiegato che il piano di acquisti di titoli di Stato lanciato luned√¨ dalla Bce potrebbe servire a mettere al riparo i Paesi della zona euro dal contagio derivante dalla situazione greca: ¬ęNonostante un riacutizzarsi della crisi greca, assistiamo a un ulteriore calo dei rendimenti di titoli di Stato di Paesi come il Portogallo e altri, che in passato hanno subito pressioni¬Ľ, dice il governatore. ¬ęQuesto lascia intendere che il programma di acquisto titoli potrebbe costituire uno scudo per evitare l'effetto contagio per alcuni Paesi della zona euro¬Ľ.

Draghi ha ammesso che sussistono rischi nel programma di acquisto di asset: ¬ęSiamo consapevoli che le nostre misure potrebbero comportare alcuni rischi di stabilit√† finanziaria, che tuttavia attualmente sono contenuti¬Ľ.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.