Fope investe nei diamanti Antonini

L’azienda orafa vicentina entra nel capitale di Milano 1919, che detiene lo storico marchio di alta gioielleria

Investimento da 100 mila euro per Fope, che permetterà alla storica azienda orafa di Vicenza di entrare con una quota di minoranza (fino a un massimo del 20%) nel capitale di Milano 1919, società che detiene il marchio storico di alta gioielleria Antonini, conosciuto fin dai primi del ‘900 per i suoi diamanti e pietre preziose.

L'accordo prevede il diritto di Fope di designare un amministratore, è inoltre previsto un diritto di prima negoziazione a favore di Fope per l'acquisto della partecipazione di maggioranza. Milano 1919 s.r.l. nominerà, nei prossimi giorni, Diego Nardin, già Ceo di Fope, in qualità di amministratore delegato con i poteri di gestione ordinaria industriale e commerciale per gli esercizi 2017-2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.

Per saperne di più