I manager del futuro si formano all’università digitale

Accordo tra Manageritalia e Universitas Mercatorum per favorire la crescita professionale dei dirigenti e la competitività delle imprese

Entro il 2025 in Italia servirà il 68% di dirigenti in più. Occorrono quindi manager pronti ad affrontare i cambiamenti che interessano il mondo delle imprese, in grado di sostenere la competitività della nostra economia. È da questa previsione – frutto delle previsioni sull’occupazione europea da qui al 2025 fornita da Cedefop (Agenzia europea per l’istruzione e la formazione professionale) – che nasce un interessante accordo tra Manageritalia e Universitas Mercatorum , l’università telematica delle Camere di Commercio italiane. L’obiettivo tra l’ateneo e l’organizzazione di rappresentanza del management italiano è quello di creare “sinergie fruttuose” tra il mondo accademico e quello delle attività produttive. Anche perché, come rilevato da una recente indagine effettuata da Astraricerche , gli stessi manager bocciano il sistema formativo italiano: il 40% del campione intervistato pensa che la scuola non sia meritocratica, non valorizzi le qualità degli studenti migliori e non prepari i giovani secondo le necessità reali del mondo del lavoro.

“L’accordo nasce intercettando un’esigenza reale del mondo economico e produttivo, con l’obiettivo di formare i giovani nelle professioni 3.0 e i manager del futuro”, spiega Danilo Iervolino , presidente Universitas Mercatorum. L’università, aggiunge Iervolino “consulterà i manager per la progettazione dei percorsi di studio, avendo ben chiare le professionalità richieste dal mondo del lavoro grazie anche alla presenza del network camerale. Ciò rappresenta un vantaggio per le imprese che avranno risorse qualificate e formate secondo i loro standard e maggiori opportunità per i nostri laureati”.

Tra i punti rilevanti dell’accordo la consultazione di Manageritalia nella fase di interlocuzione con le parti economiche e sociali (DM 270/2004) per la progettazione dei percorsi di studio dell’Universitas Mercatorum e l’offerta ai manager di Corsi di perfezionamento e Alta formazione e Master di I° e II° livello anche personalizzati . È previsto inoltre il potenziamento del sistema di Placement dell’ateneo con interventi in aula dei manager, visite in azienda dei giovani e affiancamento ai manager sul lavoro, fino all’utilizzo di XLabor, agenzia per il lavoro di Manageritalia, per l’attivazione in favore dei giovani di tirocini curriculari e extracurriculari o di percorsi di apprendistato di alta formazione e ricerca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.