Amazon sfida Neflix con il nuovo servizio Prime Video

Rispetto a Netflix, la nuova piattaforma pensata da Jeff Bezos prevede i download del video e un prezzo dell’abbonamento inferiore di un euro

La sfida tra Amazon e Netflix si gioca a colpi di (un) dollaro. Poche ora prima della presentazione della trimestrale di Netflix, il competitor Amazon ha annunciato una nuova offerta per il servizio Prime Video. A differenza della precedente, questa versione offre video sia in streaming sia in download (visibili dunque anche senza connessione), al prezzo di 8,99 dollari al mese*. Esattamente un dollaro in meno rispetto alla nuova tariffa annunciata da Netflix, pari a 9,99 dollari. Lo scarto, evidentemente, è più psicologico che economico, ma è proprio sulla differente percezione dell’offerta che Amazon mira a fare la differenza. Inoltre, aggiungendo soli due euro (10,99 euro al mese), i clienti Amazon potranno avere sia il servizio rapito di spedizione Prime, sia la piattaforma streaming Prime Video.

SOLO IN USA. Al momento il nuovo servizio Prime Video sarà operativo solo negli Stati Uniti e non è stato ancora ufficializzato il rilascio negli altri Paesi. Quanto ai contenuti, Netflix vanta svariati cult, tra cui Daredevil e Marco Polo. Al contrario Amazon deve ancora rafforzarsi dal punto di vista dei contenuti, pur avendo già in canna un paio di cult: Mozart in the jungle e Transparent.

*articolo aggiornato alle 10.58 di martedì 19 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.