Diritti Tv, il Tar annulla la multa Antitrust a Mediaset

© Getty Images

Per i giudici non c’è stato alcun “accordo restrittivo” sui diritti delle stagioni 2015-2018

La Sezione Prima del Tar del Lazio ha annullato la multa da 51 milioni di euro comminata dall’Antitrust a Mediaset per il presunto “accordo restrittivo” sui diritti Tv della Serie A per le stagioni 2015-2018 (leggi di più).

Il Tribunale amministrativo ha accolto senza riserve il ricorso della Tv di Cologno Monzese. La sentenza, riportata nella nota Mediaset, indica infatti che «non può definirsi quale “accordo spartitorio” dato che le parti hanno consentito il perpetuarsi di una concorrenza che altrimenti non ci sarebbe stata». «La “causa” contrattuale alla base della sublicenza per il pacchetto D richiesta dalla Lega e autorizzata dall’Agcm era pienamente lecita», si legge ancora, «in quanto orientata ad evitare contenziosi futuri, “stallo” del mercato e ulteriori inconvenienti per i consumatori, mantenendo la concorrenza effettiva in assenza di nuovi operatori concretamente interessati all’ingresso nel mercato specifico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.