Il tramonto di Yahoo!: nuovo nome e a.d.

© Getty Images

La cura Marissa Mayer – dimissionaria – non ha funzionato. La celebre Internet company, ormai in declino, diventerà una società d’investimento e si chiamerà Altaba

Le performance dei competitor, ma soprattutto scelte sbagliate da parte del management (vecchio e nuovo) hanno portato alla fine di Yahoo!, tra le Internet company più prestigiose al mondo. Surclassato da Google – il cui algoritmo, prima della nascita del celebre motore di ricerca, era stato proposto alla stessa Yahoo! proprio dai fondatori Larry Page e Sergei Brin per “solo” un milione di euro –, compromesso dopo gli attacchi hacker del 2013 e 2014 (ma resi noti solo in queste settimane) il brand Yahoo! diventerà storia: la società cambierà nome in Altaba e parte dei suoi vertici, a cominciare dall’a.d. Marissa Mayer e il co-fondatore David Filo, si dimetteranno dal Cda.

La decisione è stata comunicata dalla stessa azienda di Sunnyvale attraverso un documento presentato alla Securities and Exchange Commission statunitense. Altaba, diventerà qualcosa di molto simile a una società di investimento, con partecipazioni in Alibaba Group Holding e Yahoo! Japan. I servizi Internet, invece, passeranno a Verizon per 4,8 miliardi di dollari.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Comments

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.