L’Appstore di Amazon arriva in Italia

L’azienda statunitense di vendite online esporta la sua piattaforma di successo anche nel Vecchio Continente

L’Appstore di Amazon è una realtà anche per l’Europa. L’azienda statunitense di vendite online, famosa anche per i suoi lettori e-book e la linea di tablet Kindle Fire, ha annunciato la disponibilità a ricevere da parte degli sviluppatori applicazioni per la distribuzione in Europa, in particolare Regno Unito, Germania, Francia, Italia e Spagna; in pratica, a partire da questa estate, il negozio online di applicazioni di Amazon sarà a disposizione del pubblico italiano.
Inizia quindi l’espansione di un portale che nell’ultimo anno, negli Stati Uniti, ha registrato una crescita del numero di applicazioni e giochi da poche decine a varie migliaia di unità, apprezzato soprattutto per la possibilità di testare le applicazioni prima dell’acquisto. Amazon ha già annunciato che in programma è prevista un’ulteriore espansione internazionale.

Gli sviluppatori possono visitare il portale ”Amazon Mobile App Distribution” per ottenere maggiori informazioni su come localizzare le applicazioni grazie a strumenti specifici per le varie regioni e trovare consigli su come predisporre le proprie app per la distribuzione internazionale. Si potrà stabilire in quali Paesi vendere le proprie applicazioni e indicare il relativo listino prezzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.