Se 50 mila euro di pubblicità garantiscono buona stampa

© ArhivaFoto.ro

Con 50 mila euro di investimento pubblicitario sui quotidiani si ottengono, in media, 13 articoli in più sulla propria impresa. È il risultato di uno studio...

Con 50 mila euro di investimento pubblicitario sui quotidiani si ottengono, in media, 13 articoli in più sulla propria impresa. È il risultato di uno studio di Riccardo Puglisi dell’Università di Pavia e Marco Gambaro dell’Università Statale di Milano presentato al Festival dell’economia di Trento. L’indagine ha preso in esame il numero di articoli pubblicati giorno per giorno da sei quotidiani italiani (nazionali e locali) che menzionano 13 società quotate, tra il 2006 e il 2007.
I dati poi sono stati incrociati con le rilevazioni mensili sulla pubblicità acquistata da ciascuna azienda. Ne è emerso che le testate danno sistematicamente più spazio alle notizie riguardanti l’andamento in borsa o le novità relative alle società prese in esame se queste comprano pubblicità. Le interpretazioni di questo fenomeno secondo Puglisi possono essere due: o esiste un effetto riflettore della pubblicità, per cui la società che compra più spazi acquista notorietà anche agli occhi dei giornalisti, oppure le imprese non comprano soltanto spazi pubblicitari, ma anche l’attenzione aggiuntiva dei quotidiani nei loro articoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.