Facebook annuncia: dal 2016 in commercio Oculus Rift

Due miliardi di dollari: tanto è costata l'acquisizione di Oculus a Facebook

Il visore per la realtà virtuale sarà prenotabile dalla fine di quest'anno: infinite le possibilità per cinema e videogiochi

La realtà virtuale sta per diventare alla portata di tutti. Merito di Facebook che dal prossimo anno commercializzerà Oculus Rift, il visore per la realtà virtuale inventato dall'omonima società quistata lo scorso anno per due miliardi di dollari da Mark Zuckerberg . Le prenotazioni, però, inizieranno già dalla fine di quest'anno e il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 300 euro . Studiato per i videogiochi immersivi e altre applicazioni, Oculus Rift promette di superare - parola dei suoi sviluppatori - i problemi di malessere che possono colpire durante l'utilizzo dei suoi precedessori.

Per saperne di più 

«La realtà virtuale trasformerà i videogiochi, l'industria cinematografica, la comunicazione e molto altro », si legge nella nota diffusa da Oculus, che promette nuovi dettagli tecnici nei prossimi mesi. Il numero uno di Facebook, Mark Zuckerberg, aveva spiegato che l'acquisizione di Oculus era una scommessa di lungo termine con l'obiettivo di superare il campo del divertimento: «Qualcuno costruirà il modello di un luogo lontano e voi potrete andare a vederlo, sarà proprio come il teletrasporto », promette Zuckerberg.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.