Publishing Platform, ecco i consigli di LinkedIn per promuovervi al meglio

il social network per professionisti più grande al mondo lancia la sua piattaforma di pubblicazione e un canale news per il pubblico italiano: le dritte per scrivere post efficaci

I cambiamenti di LinkedIn erano in corso da tempo, ora arriva la rivoluzione anche in Italia. Il social network dei professionisti ha annunciato la disponibilità di una piattaforma di pubblicazione destinata ai professionisti italiani. Oltre a condividere aggiornamenti con collegamenti, immagini, presentazioni, video e messaggi di testo, i membri di LinkedIn ora hanno la possibilit à di creare post approfonditi in stile editoriale, che compariranno nei feed delle notizie dei loro contatti e saranno aggiunti alla pagina del profilo dell ’ autore . Grazie alla piattaforma di pubblicazione, i membri di LinkedIn potranno presentarsi come veri e propri esperti in un contesto professionale. Da quando questa funzionalità è stata presentata nei paesi di lingua inglese, vengono pubblicati oltre 100.000 post alla settimana e condivisi quasi mille post al minuto a livello globale.

Nelle scorse settimane, LinkedIn ha consentito ad alcuni membri del mercato italiano di accedere in anteprima a questa piattaforma e da allora sono già stati pubblicati numerosi post di ottima qualità. Con oltre 10 milioni di membri in Italia, le possibilità di entrare in contatto con un nuovo pubblico, di stringere rapporti con professionisti dagli interessi comuni e di ampliare la portata della propria rete di contatti sono molto elevate: dal consolidamento di nuovi rapporti alla possibilità di presentarsi come esperti del settore, dalla creazione di nuove opportunità di lavoro all’espansione delle attività di business. «LinkedIn conta più di dieci milioni di membri in Italia ed è in continua crescita», ha dichiarato Marcello Albergoni, responsabile di LinkedIn per l ’ Italia . «I nostri membri hanno competenze così ampie e approfondite da garantire nuove opportunità per loro stessi o per i professionisti della loro rete. Il nostro obiettivo è offrire una piattaforma di semplice utilizzo dove i professionisti possano creare e condividere contenuti, competenze, idee e osservazioni di carattere professionale».

PER COMINCIARE. Gli utenti della versione italiana di LinkedIn ora possono pubblicare post in stile editoriale direttamente dalla barra di navigazione superiore, semplicemente facendo clic su “Scrivi un articolo”. Possono anche vedere quante volte viene visualizzato un articolo, quanti Mi piace riceve o quante volte viene condiviso da altri membri su LinkedIn, Twitter o Facebook . L’autore può inoltre utilizzare la funzione dei commenti per scambiare opinioni ed esperienze con altri professionisti e di conseguenza trarre ispirazione, ampliare le proprie conoscenze o contribuire alle idee di altri utenti. Nei post è anche possibile incorporare presentazioni di Slideshare, foto e video, in modo da renderli ancora più interessanti.

«Un suggerimento per chi ancora esita a pubblicare post in stile editoriale: prendete ispirazione dagli altri. Lasciatevi coinvolgere, fate domande, dite agli altri professionisti quello che vorreste imparare », consiglia Marcello Albergoni. «Nella vostra rete ci sono sicuramente persone che dispongono delle competenze adeguate o sono in contatto con qualcuno che le possiede e sono lì per condividerle con voi. Mettetevi alla ricerca e troverete tutte le risposte di cui avete bisogno».

CONSIGLI. LinkedIn ha fornito anche cinque semplici suggerimenti per creare post di successo. Eccoli:

1. Trasparenza. Assicurarsi che il profilo sia completo e aggiornato. Quando un membro di LinkedIn legge un post, in genere desidera saperne di più sull’autore e sulla sua professione. Se i post sono interessanti e il profilo è dettagliato, aumentano anche le probabilità di aumentare il numero di follower o dei contatti. Per iniziare, è importante creare un profilo LinkedIn efficace.

2. Argomenti chiari . Condividendo pubblicamente le proprie competenze, i professionisti si presentano come veri e propri esperti di determinati argomenti. Assicurarsi di scrivere post su questioni note, in modo da incrementare la propria credibilità come esperti di un particolare settore. A questo scopo, è consigliabile definire in anticipo l’elenco degli argomenti per cui si desidera essere conosciuti. Questo accorgimento consentirà di ottenere una maggiore visibilità e aumentare il proprio pubblico.

3. Illustrazioni . Se si trattano argomenti complessi, l’aggiunta di immagini o presentazioni può renderne la lettura più interessante. Le presentazioni possono essere facilmente caricate in “Slideshare” su LinkedIn e da lì incorporate nei post. Anche un’intestazione di grande impatto visivo può essere utile per attirare i lettori. È importante, tuttavia, assicurarsi di pubblicare solo materiale copyright free. Questo vale anche per le immagini incorporate nelle presentazioni.

4. Condivisione. Quando si pubblica un post, è consigliabile informare la propria rete di contatti, inviandolo agli amici e pubblicandolo su Facebook, Twitter e Pinterest per colleghi e collaboratori. È importante diffondere il messaggio. Anche interagire con altri autori, vedere quello che hanno scritto in proposito, aggiungere Mi piace e commentare è un altro modo per farsi conoscere e consolidare nuove collaborazioni. In questo modo crescerà anche la rete dei contatti. Più si condivide, più aumenta il pubblico e maggiore sarà l’impatto dell’autore.

5. Nessuno è perfetto . Nessuno si aspetta che su LinkedIn venga pubblicata una tesi o un libro. Un post non deve essere né troppo lungo, né troppo breve: deve andare dritto al punto, in modo chiaro e conciso, per trasmettere il messaggio desiderato. Il valore di LinkedIn sta soprattutto nel feedback ricevuto dagli altri utenti, quando un monologo si trasforma in un dialogo in cui le idee vengono sviluppate e si trasformano attraverso il confronto con punti di vista differenti. È in questo modo che si consolidano le relazioni. LinkedIn è uno strumento unico nel suo genere per aumentare la propria visibilità per un pubblico di professionisti con interessi analoghi, creare un brand riconoscibile e ottenere risultati concreti, sia in LinkedIn che nella vita professionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.