Dopo l'esordio come editore, l'ultimo passo di Amazon è quello di aggirare i giganti della carta stampata per inaggiare direttamente gli scrittori. Stando alle dichiarazioni di Jeff Belle, vicepresidente di Amazon Publishing, sarebbero molti gli autori, anche noti, che avrebbero bussato alle porte del colosso dell'e-commerce. Di certo la preoccupazione di librerie, editori e agenti letterari è palpabile.