Il peso delle azioni

Ho la sensazione di avere a che fare, in nove casi su dieci, con canne al vento incapaci di comprendere qual è il peso delle loro azioni, e che si intossicano con sensazioni romantiche…È invece straordinariamente toccante quando un uomo maturo - non importa che sia giovane o vecchio d’età - è conscio della responsabilità sulle conseguenze della propria condotta e sente questa responsabilità sul serio, con tutto il cuore. Allora comincia ad agire seguendo l’etica della responsabilità e prima o poi raggiunge il punto in cui dice: “Eccomi qui; non c’è altro che possa fare”. È qualcosa di genuinamente umano, e toccante. E ciascuno di noi che non è spiritualmente morto deve considerare la possibilità di trovarsi, in un momento della sua vita, in quella posizione.

Max Weber

Per saperne di più
Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.

Razione K

La razione K è una razione individuale giornaliera di sopravvivenza introdotta dagli statunitensi nel 1942 nel corso della seconda guerra mondiale e fu formulata dal fisiologo americano Ancel Keys. Attualmente le razioni K si sono largamente diffuse e sono usate anche dall’esercito italiano e si presenta come un sacchetto sottovuoto verde scuro, contrassegnato da diversi colori per stabilirne le differenti versioni, in cui cambiano gli alimenti. Solitamente è composta da pasta e fagioli, tonno, tacchino o maiale, medaglioni di carne, sgombro, carne bovina o pollo. All'interno vi si trovano inoltre pastiglie per disinfettare l'acqua, fibra da assumere in pillole, un supporto per cuocere le pietanze, tavolette combustibili, fiammiferi, sali minerali in polvere e una confezione monouso per l'igiene dentale. Ovviamente, date le necessità di conservazione, non vi è rappresentata la verdura, mentre la frutta è presente in diverse componenti, secca o in barrette, sottovuoto o sciroppata, etc. Per gli stessi motivi di conservazione, il latte è sempre condensato.

Per noi rappresenta il concentrato di un pensiero, normalmente filosofico-economico, che abbiamo trovato interessante e che ci piace condividere con i nostri lettori. Leggere (consumare) Razione K non arreca danno a noi stessi e agli altri, dunque ciascuno sceglierà se leggerla o meno, se trarne beneficio o meno.

Razione K è una rubrica curata dalla redazione di Business People , che ogni mese propone cosa consumare (leggere) per la nostra salute

Archivio