Nasce la Fondazione Salvatore Ferragamo

Promuovere la conoscenza e la memoria del fondatore della storica maison e sostenere l’artigianato made in Italy gli obiettivi del nuovo ente presieduto da Wanda Miletti Ferragamo

«Promuovere e valorizzare l’artigianato e il Made in Italy, rivolgendo la propria attenzione alla moda, al design, ai percorsi e processi creativi e culturali in genere, in linea con i canoni estetici e stilistici concepiti ed espressi nell’opera di Salvatore Ferragamo». É questa la missione della Fondazione Salvatore Ferragamo. Costituita ufficialmente il 15 marzo a Firenze e presieduta da Wanda Miletti Ferragamo, la fondazione intende promuovere la conoscenza e la memoria dell’opera e della personalità di Salvatore Ferragamo e il ruolo che ha ricoperto nella storia non solo della calzatura del Novecento, ma anche della moda internazionale. Per raggiungere tali obiettivi la Fondazione si prende in carico la tutela e la valorizzazione dell’archivio storico di Salvatore Ferragamo, nel quale sono conservati i documenti, i brevetti, i prodotti che testimoniano l’intero arco della sua vita professionale. La neonata Fondazione dialogherà naturalmente con il Museo Salvatore Ferragamo (che il 19 aprile inaugura la mostra IL CALZOLAIO PRODIGIOSO) per la realizzazione di mostre, seminari e attività didattiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.

Per saperne di più