Golf, vittoria per Steve Stricker al Pga Tour Memorial Tournament

©GettyImages

Steve Stricker

Stricker è stato in testa dal secondo giorno, ma la vittoria è arrivata per un solo colpo di vantaggio

Steve Stricker ha vinto il Pga Tour Memorial Tournament, un successo costruito già dal secondo giorno di golf in cui Steve aveva messo tra sè e gli avversari tre colpi di distanza. Tre colpi di vantaggio confermati anche al terzo giorno di gioco. Una vittoria facile? Per niente! Steve (-16) ha vinto con un solo colpo di vantaggio (-15) su Matt Kuchar e Brandt Jobe. Al quarto posto in classifica Dustin Johnson (-12), al quinto Rory McIlroy (-11).
Stricker si è confermato un vero killer sulle prime nove buche del percorso del Muirfield Village Golf Club a Dublin, Ohio, Usa. I suoi punteggi sono stati: giovedi 33 colpi, venerdi 30 colpi, sabato 31 colpi e domenica 30 colpi. Ma la vittoria è stata in forse fino all'ultima buca. Perchè il giocatore americano ha cominciato le sue ultime nove buche con cinque par, mentre nella partita davanti a lui Matt Kuchar metteve a segno due birdie. Alla buca 15 Stricker ha segnato sullo score bogey, poi alle buche 16 e 17 due par e infine alla buca 18 bogey. Gli avversari di Stricker hanno giocato molto bene le ultime 18 buche, sia Matt Kuchar che Brandt Jobe hanno girato in 65 colpi e l'ottimo punteggio di Stricker di 68 colpi stava per non essere sufficiente.
Edoardo Molinari ha terminato il torneo in sessantatreesima posizione di classifica. In par per la prima giornata (72), ottimo punteggio la seconda giornata (69), male la terza (76) e la quarta (75). Nell'ultimo giro del torneo Edoardo ha giocato bene le prime nove buche, uscendo in 34 colpi, ma sulle seconde ha marcato un birdie, quattro par, due bogey e due doppi bogey, 41 colpi, per un totale di 75.
Ha chiuso bene il Pga Tour Memorial Tournament Luke Donald con la settima posizione (280 colpi, 70-69-73-68). In crescita anche Phil Mickelson, tredicesimo (281 colpi, 72-70-72-67).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.