Juventus Stadium, la nuova casa della Vecchia Signora

Un’immagine del nuovissimo Juventus Stadium

L’amichevole contro gli inglesi del Notts Counts per inaugurare la nuova era bianconera. Un investimento da oltre 100 milioni di euro. Il video

Una superficie da oltre 355mila metri quadrati, 41mila posti a sedere, 21 bar e 8 aree ristoranti; ma anche un mega parcheggio, baby parking e centro commerciale compreso di ipermercato. Definirlo solo uno stadio è veramente riduttivo. Stiamo parlando del Juventus Stadium , la nuova casa del tifo bianconero, il primo stadio all’inglese ad aprire i battenti in Italia. Il nuovo stadio della Juventus è pronto per essere inaugurato. Protagonisti della cerimonia ufficiale, in programma il prossimo giovedì 8 settembre, Andrea Agnelli e il sindaco di Torino Piero Fassino , due juventini doc, che avranno l’onore di tagliare il nastro portato dalla bella (anche lei super tifosa bianconera) Cristina Chiabotto . Ma uno stadio è prima di tutto un terreno di gioco e dopo l’ufficialità del taglio del nastro si passerà subito allo spettacolo del calcio giocato con la partita amichevole che opporrà la Juventus agli inglesi di terza serie dei Notts County , secondo club più antico al mondo (dopo lo Sheffield) e dal quale la Vecchia Signora ha ereditato il colore bianconero delle maglie.

Il nuovo stadio

Modello inglese si, ma stile tutto italiano. Se è toccato a Giugiaro realizzare le aree esterne, quindi il profilo dell’impianto e il caratteristico design dei pennoni tricolore alti 86 metri, sono invece firmati Pininfarina gli ambienti interni come il salone d’onore, i palchi, le tribune, i ristoranti; e anche le panchine, inserite negli spalti e gli spogliatoi. Le tribune sono state allestite con i seggiolini, tutti dotati di dispositivi anti-manomissione della Mondo di Gallo d’Alba . Gli apparati tecnologici - megaschermi, tv, led - sono stati forniti da Sony Italia , gli arredi sono firmati MioDino . Un investimento da oltre 105 milioni di euro per 41mila posti a sedere, tutti, incredibilmente, attaccati al campo. La prima fila è a 7,5 metri dal terreno di gioco, la più distante a 49. Le panchine, come in Inghilterra, sono inserite tra il pubblico.

Tutti i numeri della nuova casa bianconera

> 355.000 metri quadrati di superficie totale

> 90.000 metri quadrati di superficie stadio

> 34.000 metri quadrati di aree commerciali

> 30.000 metri quadrati di aree verdi esterne

> 450 persone impiegate nella costruzione

> 41.000 posti a sedere

> 4.000 posti auto (prenotabili anche online)

> 64 sky box

> 275 posti in tribuna stampa

> 2 pitch view studio

> 3 spogliatoi

> 21 bar

> 8 aree di ristorazione

> 7,5 metri di distanza tra il campo e la prima fila

> 49 metri di distanza tra il campo e l’ultima fila

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.

Per saperne di più