Addio Baselworld: Eberhard & Co. lascia il Salone dell’orologeria di Basilea

Mario Peserico, direttore generale di Eberhard & Co.

È tempo di tirare le somme per Eberhard & Co. il celebre marchio di orologeria svizzero che celebra quest’anno i suoi primi 130 anni di storia. La Maison ha annunciato, infatti, che dal 2018 non sarà presente a Baselworld, a oggi il più grande salone dell’orologeria e gioielleria di cui è stata espositrice per 70 anni. 

Attraverso una nota, Eberhard & Co. ha sottolineato la necessità di un cambiamento nella comunicazione del prodotto, nel rapporto con la stampa e i propri clienti. Una scelta che, a quanto pare, sarà sposata anche da altri brand: l’organizzazione della fiera di Basilea, infatti, avrebbe annunciato per la prossima edizione (22-27 marzo 2018) un’ulteriore defezione degli espositori, stimabile fra il 30 e il 60% dopo le notevoli riduzioni degli ultimi anni.

"Baselworld è stato in passato rappresentativo della filiera del settore, ma questo aspetto sta ora scomparendo senza che venga sostituito da un nuovo progetto", ammette Mario Peserico, direttore generale di Eberhard & Co., “credo che molte altre saranno le defezioni per il 2018”. Peserico conferma che la presentazione delle novità 2018 avverrà a partire dal mese di marzo attraverso attività ed eventi dedicati “che permetteranno di avere un contatto ancor più diretto con stampa e clienti a livello nazionale e internazionale. Per quanto concerne la comunicazione”, aggiunge, “ci sono in cantiere molte nuove iniziative, ma nel contempo ci ripromettiamo di consolidare ulteriormente lo storico legame con l’affascinante mondo delle auto d’epoca, un connubio che dura da oltre 25 anni e che ha prodotto grandi risultati di visibilità per il marchio”.