Zalando sfida Amazon e investe in Italia

Un investimento importante per migliorare i servizi offerti ai clienti, un investimento per crescere nel settore della moda online, un investimento che sa di sfida al gigante dell’e-commerce Amazon. Zalando, società tedesca di vendite online di scarpe, abiti e accessori ha annunciato l’apertura di due nuovi centri di distribuzione, uno in Polonia e uno nel Nord Italia, che andrà ad affiancarsi al già operativo centro di Stradella (Pavia). Il secondo polo di distribuzione italiano avrà una superficie di 130 mila metri quadri e darà lavoro a circa mille persone: la maggior parte della forza lavoro, si precisa in una nota dell’azienda, sarà per la funzione di magazzino, ma non si escludono profili più elevati.

L’obiettivo dell’azienda? Raddoppiare il giro d’affari entro il 2020 andando a sfiorare i 7,5 miliardi di euro di fatturato e mantenendo ben salda una quota di mercato di fronte all’avanzata nel settore del colosso di e-commerce Amazon. Ma l’investimento in Italia è anche la conferma dell’interesse di Zalando per uno dei Paesi col”più alto potenziale” di crescita, si spiega nella nota. Il mercato online del fashion in Italia, infatti, cresce indicativamente del 15-20%.