Il mercato della pubblicitĂ  cresce all'1,7%

Gli investimenti italiani si attestano sui 5,79 miliardi. Televisione protagonista a +5,5%, crescono anche radio (+1,2%), Go Tv (+0,2%) e cinema (+4,2%)

I primi 11 mesi del 2016 vedono il mercato pubblicitario italiano registrare un incremento dell’1,7%: gli investimenti crescono dai 5,69 miliardi di euro nel cumulato 2015 a 5,79 miliardi. Nel singolo mese di novembre la raccolta risulta stabile a +0,1%. Se si aggiungesse la stima sulla porzione del web attualmente non monitorata (principalmente search e social), il mercato chiuderebbe novembre a +2,4% e il periodo consolidato +3,7%. Nello specifico, la televisione registra nel periodo in esame una crescita del 5,5% (da 3,3 miliardi a 3,48 miliardi), ma segna una flessione dell’1,2% sul singolo mese. Chiudono il periodo con segno più i settori radio (+1,2%), Go Tv (+0,2%) e cinema (+4,2%); in flessione, invece, i quotidiani (-6,5%), periodici (-3,4%), internet (-2,5%), outdoor (-3,2%), transit (-3,9%) e direct mail (-4,1%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.