Al via il concorso per i migliori brand italiani

Seconda edizione del premio assegnato da Superbrands e realizzato in collaborazione con Radio Italia e CheBanca! Novità 2016: un concorso per tutti i votanti

Viviamo in un mondo pieno di brand, ma solo quelli che sono capaci di costruire relazioni emotive forti coi clienti e consumatori possono aspirare ad essere “super”, brand che entrano nei nostri cuori perché sanno soddisfare i nostri desideri creando un rapporto di fiducia che si fonda su un profondo rispetto reciproco. È su questo concetto che si fonda il Superbrands Pop Award , riconoscimento assegnato da Superbrands alle marche più amate dagli italiani.

Parte oggi la seconda edizione del premio, realizzato in collaborazione con Radio Italia e CheBanca!, e saranno proprio gli ascoltatori di Radio Italia e i suoi fan sui social network a esprimere le loro preferenze e a stabilire la classifica dei brand più amati . Come funziona la votazione? La meccanica prevede una prima settimana dove verrà presentata una short list dei 100 brand “nominati” dal Superbrands Council e raggruppati in 10 categorie merceologiche, mentre la fase finale vedrà i 20 che avranno raccolto più voti concorrere all’assegnazione del Superbrands Pop Award 2016, in programma il prossimo 23 giugno all’Auditorium di Radio Italia. Nel 2015 il premio è andato a Bmw come marca più votata in assoluto e a Nutella come “marca italiana più amata dagli italiani”: nelle classifica delle top 10 erano presenti, nell’ordine, anche Apple, Nike, Disney, Coca Cola, Sky, Amazon, Armani e Google.

PREMI PER CHI VOTA . Quest’anno l’iniziativa è sostenuta da un concorso che mette in palio numerosi premi tra tutti i votanti: cofanetti di prodotti cosmetici Bottega Verde , Compilation musicali Radio Italia Awards e, per il più fortunato, la possibilità di vivere un’intera giornata negli studi della Radio e di assistere come ospite vip alla serata di premiazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.