Brand: cinque scelte per imporsi nell’alto di gamma

Il settore torna a crescere, ma si amplia il differenziale di performance tra i marchi del settore. Ecco come affrontare le sfide di un mercato in evoluzione

Anche i marchi dell’alto di gamma devono affrontare la nuova ondata di consumatori della generazione Millennial . Nonostante un settore in crescita e che già quest’anno supererà i 250 miliardi di euro , il differenziale di performance tra brand del settore continua ad ampliarsi, rendendo indispensabile rivedere le strategie di crescita per adattarle ai bisogno della nuova classe di consumatori.

“I marchi del lusso dovrebbero dimostrarsi ‘ossessionati’ dal consumatore e millennial-minded ”, spiega Federica Levato Partner di Bain & Company e co-autrice del Monitor Altagamma sui mercati mondiali . “Acquistare un bene di lusso oggi non significa semplicemente entrare in un negozio. È diventato a tutti gli effetti un percorso di coinvolgimento attraverso molteplici touch point, ben prima del punto vendita stesso”.

Secondo la fondazione Altagamma, il futuro successo dei brand in questo contesto può essere raggiunto attraverso 5 fondamentali scelte strategiche :
- Sviluppare una forte relazione 1:1 con i consumatori locali
- Promuovere la personalizzazione dei prodotti , del servizio e del messaggio
- Sviluppare un approccio distributivo olistico e ripensare completamente il “customer journey
- Costruire uno “story-living ”, intrattenendo una conversazione stimolante e offrendo contenuti sempre più esperienziali ai propri consumatori
- Gestire tutti i possibili touch point durante l’intero customer journey , elaborando un piano di engagement a 360°

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.

Per saperne di più