Anche Forbes si "arrende" agli influencer

Zoe Sugg, in arte Zoella Foto Instagram

La testata dell'economia stilerà la classifica dei protagonisti dei social media nei settori beauty, fitness e home

Anche Forbes si arrende agli influencer. La rivista di riferimento per l'economia e la finanza, famosa per le classifiche degli uomini più ricchi del mondo, stilerà anche il ranking dei personaggi più influenti dei social media in tre settori: beauty, fitness e home. Una bella sponda per gli influencer, nel mirino delle testate di moda e delle autorità che vigilano sulla pubblicità un po' in tutto il mondo.

«Quest'anno abbiamo deciso che era ora di considerare l'universo che usa i social media sia per conquistare notorietà che, in molti casi, per accumulare patrimoni da milioni di dollari. Continueremo a monitorare questa economia in crescita, che evolve in parallelo con l'affermarsi di piattaforme come Snapchat», spiega la curatrice Clare O'Connor in collaborazione con Traackr, società che si occupa di influencer analytics. La classifica, che riporta i primi dieci di ciascuna categoria, verrà pubblicata tre volte l'anno e presto si arricchirà con nuove sezioni, compresi moda, travel, food e sport. A dominare la prima classifica sono Kayla Itsines, 6,7 milioni di follower su Instagram (fitness, valore 17 milioni di dollari), Zoe Sugg (10,8 milioni di seguaci nel beauty) e Grace Bonney, 866mila seguaci nel settore più di nicchia, quello home.

«È tempo di rendersi conto che la influencer economy è una legittima attività imprenditoriale», conclude co Christina Vuleta, vicepresidente di Forbes Womens' Digital Network. «Questi innovatori sociali stanno creando veri mercati intorno alle loro vite e alle loro passioni, oltre a soddisfare i bisogni di milioni di persone che vogliono essere informate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.