Assorel, lascia anche Barabino & partners

Luca Barabino, numero 1 dell'agenzia Barabino & partners

Un nuovo addio all'associazione delle pubbliche relazioni dopo quelle di Echo comunicazione ed Extra

Barabino & partners lascia Assorel. Un nuovo addio per l'associazione delle pubbliche relazioni che saluta l'azienda di Luca Barabino, la più importante agenzia tricolore di comunicazione d'impresa, dopo le uscite recenti anche di Echo comunicazione (Claudio Rossetti) ed Extra (Antonio Fierro). Scende così a 17 il numero delle agenzie iscritte contro le 26 che assomma ora Pr hub di AssoCom, tra cui figurano Havas, Mn Holding, Noesis, Icco, Epr comunicazione, Bpress Ab comunicazione, Aida, Mirandola, Sound Pr e Ketchum (guidata proprio dall'ex numero di 1 Assorel, il Ceo Andrea Cornelli, e oggi presidente proprio di Pr Hub. Tra i nomi fedeli ad Assorel, che vede oggi al timone il presidente Alessandro Pavesi, rimangono Weber Shandwick, Mailander, Parini associati, Fleishman, Hillard, Ad Mirabilia e Inc.

Sullo sfondo la divisione tra Assorel, che vive di soldi contributi degli associati (Barabino contribuiva con 12 mila euro, come scrive ItaliaOggi), e Pr hub che, in seno ad AssoCom, vuole includere tutti i componenti della filiera, comprese le agenzie di eventi, video e digital media.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.