Benvenuti al Sud!

Per l’a.d. di Silvian Heach quello che veramente importa è la bravura, non la collocazione geografica anche se proporre un buon prodotto non basta: per emergere bisogna farsi notare e continuare a evolvere

Sulla carta avrebbe più di un elemento a remarle contro, è una donna per di più del Sud che pretende di operare a livello globale in un ambito, quello del fashion, che negli ultimi anni ha visto sorgere colossi planetari da far tremare i polsi a chiunque. Ma lei, Mena Marano, amministratore delegato del gruppo Arav, fondato insieme al marito Giuseppe Ammaturo (attuale presidente) 14 anni fa con quartier generale in quel di Nola (Napoli), non sembra impensierirsene più di tanto. «L’appartenenza a un sesso piuttosto che a un altro non conta, è più importante la bravura. E poi devo ammettere che, personalmente, sono un po’ allergica a certi concetti cari alla retorica femminista», dice scherzando mentre confessa a Business People una delle tante idee che ha in testa: «Sogno, però, di realizzare un giorno una campagna con tante donne in carriera, capaci di trasmettere autorevolezza e stimoli alle consumatrici più giovani. Personaggi forti e in grado di dare un messaggio di prospettiva, perché il successo dipende solo dalla passione e dai principi che si incarnano nella vita di ogni giorno». E neanche fare impresa al Sud, va considerato per lei un minus: «Può essere un po’ più complicato, ma non impossibile. L’importante però è non solo fare un buon prodotto, perché l’obiettivo fondamentale per emergere in un mondo competitivo come quello della moda è farsi notare»; il che vuol dire comunicare attraverso campagne marketing mai scontate, e una strategia di distribuzione che questa giovane e minuta imprenditrice dai tratti mediterranei e dal piglio teutonico equipara a tutti gli effetti a una… scienza. C’è questo e molto di più dietro alle collezioni donna dei due brand di punta del gruppo, lo storico Silvian Heach e il più giovane Sh, nonché dietro alle linee di occhiali e a quella kids, per la quale si appresta ad annunciare – con una punta di orgoglio nella voce – un nuovo accordo proprio in occasione del prossimo Pitti Bimbo di Firenze, durante il quale ufficializzerà...

La lettura dell'articolo continua per gli utenti abbonati.

Se sei già abbonato a businesspeople.it clicca qui per effettuare il login.

Se non sei ancora abbonato a businesspeople.it clicca qui per scegliere la tipologia di abbonamento.

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.