Cisco, Paolo Campoli è il nuovo Head of Global Service Provider Business

Paolo Campoli

Avrà la responsabilità di gestire l'intero ciclo vendita nel Sud Europa (Italia, Spagna e Grecia)

Paolo Campoli è stato nominato Head of Global Service Provider Business per il Sud Europa di Cisco. In questa posizione, Campoli ha il compito di gestire l’intero ciclo di vendita e lo sviluppo di nuove opportunità nel mercato Service Provider in Italia, Spagna e Grecia, avendo la responsabilità del P&L Cisco verso i principali service provider di questi paesi, quali, per l’Italia, Tim. Campoli, 51 anni, ha iniziato la sua carriera in Siemens- Italtel. Entrato in Cisco 18 anni fa, nel 1998, come Consulting Engineer Emea, occupandosi delle architetture Docsis, di Broadband Access e di soluzioni per la mobility con i principali operatori europei, ha cominciato una carriera che lo ha portato a ricoprire posizioni di crescente ampiezza e responsabilità in ambito enterprise e service provider.

Dal 2001, come Senior Manager del Central Marketing di Cisco Europe, ha guidato lo sviluppo di pacchetti di soluzioni verticali per il mercato Enterprise, per il Triple Play e le soluzioni Ftth in area Service Provider. Nel 2004 è entrato nella struttura Sales come Director of SP Business Development, inizialmente per il mercato verticale Challenger; dal 2007 come Senior Director ha assunto la guida di tutta la struttura Vertical Sales Development di Cisco per le Telco nei mercati europei. In quell’anno è stato anche incaricato di guidare le strutture Service Provider Architectures SP e Technical Operations, innovando i processi di requisitazione ed allineamento con la Corporation per il mercato Emear. Nel 2010, come conseguenza dell’acquisizione da parte di Cisco Systems di Scientific Atlanta e di Kiss, l’unità dedicata al Consumer Video è entrata a far parte delle sue responsabilità, creando il primo team Cisco che integrava business e tecnologie correlando Network, Devices e Cloud. Nel 2011 è diventato Head of SP Architectures e CTO per l’Europa e i mercati emergenti, ruolo che nel 2013 si è ampliato includendo anche le vendite overlay per l’Unified Data Center rivolte ai service provider strategici dell’area Emear. Nel 2014, infine, il manager ha colto la sfida di realizzare e guidare la struttura vendita e supporto verso i maggiori Service Providers del Middle East ed Africa, realizzando alcuni dei progetti IP e Datacenter più complessi negli Emirati Arabi, in Arabia Saudita, Qatar, Pakistan, Sud Africa, Nigeria e Maghreb.

Paolo Campoli si è laureato cum laude nel 1990 in Elettronica e telecomunicazioni al Politecnico di Milano ed ha ottenuto un master al Cefriel, progettando il primo modello matematico completo per il traffico di rete Atm.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.