Addio a mr. Candy

Peppino Fumagalli

Si è spento, all’età di 86 anni, Peppino Fumagalli, papà della prima lavabiancheria italiana


A lui si deve l’invenzione della prima lavabiancheria italiana: Peppino Fumagalli la inventò, insieme a suo padre Eden e ai fratelli Niso ed Enzo, nel 1946.

Una scoperta che rivoluzionò la vita degli italiani, gettando le basi del successo commerciale e industriale di questa azienda di Brugherio (la Officine Meccaniche Eden Fumagalli) che si è poi espansa, conquistando marchi internazionali quali Candy e Hoover . Ora, all’età di 86 anni, Peppino Fumagalli è morto.

I funerali si svolgeranno mercoledì 11 marzo alle 10.45 nel Duomo di Monza. Fumagalli aveva già consegnato l’azienda ai figli Beppe (amministratore delegato) e Aldo (direttore business sector washing appliances e presidente) nel 1994, conservando per sé il ruolo di presidente onorario .

Al momento del passaggio di consegne aveva dichiarato: «Ho consegnato le chiavi dell'azienda ai miei due figli e ai tre nipoti, figli di Niso. Ho detto: adesso, andate avanti voi. Così come aveva fatto mio padre con noi nel 1970. Solo quando l'ho fatto io, ho capito quale atto di grande generosità avesse compiuto mio padre nei nostri confronti».

Peppino Fumagalli è stato inoltre nominato nel 1973 Cavaliere del Lavoro della Repubblica e nel 1998 Honorary Commander of the British Empire : un titolo, quest’ultimo, ricevuto direttamente dalla Regina Elisabetta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.

Per saperne di più