Confindustria, Alberto Vacchi si candida per il dopo Squinzi

Alberto Vacchi, presidente di Unindustria e candidato per il dopo Squinzi in Confindustria (foto © Getty Images)

Passo avanti del presidente di Unindustria, mentre Federmeccanica invita il suo presidente Fabio Storchi a farsi avanti. A fine gennaio saranno ufficializzati i nomi per il vertice

Dopo Aurelio Regina, già presidente degli industriali di Roma, Lazio e per due anni vicepresidente di Giorgio Squinzi, la corsa al vertice di Confindustria ha un altro nome, quello di Alberto Vacchi, presidente di Unindustria e alla guida di una multinazionale del manifatturiero, la Ilma di Ozzano Emilia (Bo), con un fatturato da 854 milioni di euro.

Accanto a loro, ma l’annuncio non è stato dato, c’è Fabio Storchi, imprenditore del settore meccanico alla guida di Comer industries: Federmeccanica ha già invitato il suo presidente alla candidatura.

Da oggi sono possibili le autocandidature, che dovranno però essere sostenute da almeno il 20% dei votanti ed essere ratificate dai tre “saggi”, i cui nomi saranno resi noti solo il prossimo 28 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.