Roma è tra le capitali più smart del mondo

© Julian Finney/ Getty Images

La città del Colosseo è la 21esima tra 40 metropoli più digitalizzate e vivibili della classifica realizzata da Ericsson

Roma è la 21esima città tra le 40 metropoli più digitalizzate e vivibili del mondo. A rivelarlo è uno studio di Ericsson, il Network society city index (presentato a Stoccolma in occasione dell'Ericsson Business Innovation Forum), che combinando vari indicatori (istruzione, rispetto dell’ambiente e salute) ha realizzato la classifica delle 40 città rese più vivibili grazie alla tecnologia, per dimostrare il legame tra l’innovazione hi tech e lo sviluppo sostenibile dei centri urbani.

LE CINQUE CITTÀ PIÙ SMART. Al vertice della classifica delle città più innovative c’è Stoccolma, a seguire Londra, Parigi, Singapore e Copenaghen (le stesse della precedente rilevazione 2013). Invece a metà della classifica, al 21esimo posto si trova Roma, seguita da Pechino, Instanbul e San Paolo.

ROMA A META’ STRADA. Dati i bassi livelli di dotazione infrastrutturali e di utilizzo di Internet (sotto la media europea), la Capitale è ancora lontana dagli standard elevati delle smart city del Nord Europa anche per la bassa “istruzione” della popolazione. Nonostante ciò Roma ha riportato una buona valutazione dell’ambiente per lo sviluppo delle innovazioni e per l’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e comunicazione (Ict).

GLI SMART CITIZENS. Ericsson ha presentato anche un altro report, Smart Citizens, che rivela come le attese e la percezione dei cittadini globali sia cambiata con l’uso delle Ict e dei dispositivi mobili.

L’inchiesta ha coinvolto 9.030 utenti iPhone e Android tra i 15 e i 69 anni che abitano a Delhi, Londra, New York, Parigi, Roma, San Paolo, Stoccolma e Tokyo. Il 76% degli intervistati desidererebbe l’uso di sensori nei luoghi pubblici per gestire il traffico delle auto e i parcheggi, il 66% vorrebbe il controllo della potabilità dell’acqua in tempo reale, mentre il 74% è orientato alla mobilità sostenibile come bike e car sharing e a segnali stradali interattivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.