Facebook Recruiting: ora Zuckerberg vuol mangiarsi LinkedIn

Con Stories l'assalto a Instagram, ora l'applicazione per trovare lavoro: Facebook vuole diventare il social network "unico"

Con Facebook Recruiting ora Mark Zuckerberg ti trova anche il lavoro. Parte da Usa e Canada l'ennesima rivoluzione del social network più amato che ora punta a fare concorrenza a LinkedIn: le aziende potranno aprire canali su cui pubblicare offerte di lavoro. Insomma, dopo Facebook Stories che sembra voler frenare il successo di Snapchat - già minato dalle Ig Stories di Instagram - con Recruiting Zuckerberg continua nel suo progetto di trasformare Facebook nel social network "unico". E chissà che prima o poi non integri WhatsApp, già di sua proprietà, nel servizio Messenger.

Come funzionerà Recruiting? Le aziende sui propri profili annunceranno le posizioni aperte, agli utenti invece del classico "mi piace" sarà offerto il pulsante "candidati". A quel punto basterà compilare un mini curriculum - o ampliare quello già fornito - per presentarsi all'azienda. Si calcola che il progetto in piena attuazione potrebbe interessare circa un miliardo di persone. Un modo per fare concorrenza LinkedIn (di Microsoft) e aumentare il tempo di permanenza degli utenti su Facebook, togliendo loro ogni motivazione per "uscire". Un po' come Matrix, insomma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.