Golden Globes 2017, domina La La Land

Una scena di La La Land

Sette i premi ricevuti dalla stampa estera, tra cui quello come miglior commedia o musical. Meryl Streep attacca Donald Trump

La La Land di Damien Chazelle domina la 74ª edizione dei Golden Globes , premi assegnati dall’Hollywood Foreign Press. Il film, presentato al Festival di Venezia 2016, ha ricevuto sette riconoscimenti durante la cerimonia di premiazione condotta dal comico Jimmy Fallon , che si è tenuta ieri sera al Beverly Hilton Hotel in California, nelle seguenti categorie: miglior commedia o musical, migliore attrice e miglior attore in commedia o musical (Emma Stone e Ryan Gosling), miglior regista (Damien Chazelle), miglior sceneggiatura, miglior colonna sonora e miglior canzone originale.

Il premio per il miglior film drammatico è stato assegnato a Moonlight di Berry Jenkins, mentre Elle di Paul Verhoeven ha vinto come miglior film straniero e miglior attrice in un film drammatico (Isabelle Huppert). Tra gli altri vincitori ricordiamo Casey Affleck (miglior attore in un film drammatico per Manchester by the Sea ), Zootropolis (miglior film d’animazione), Viola Davis (miglior attrice non protagonista per Fences ) e Aaron Taylor-Johnson (miglior attore non protagonista per Animali notturni ).

Per quanto riguarda la serialità televisiva portano a casa più di un riconoscimento The Crown , Atlanta , The People vs OJ Simpson: American Crime Story e The Night Manager .

SUPER MERYL. Il premio alla carriera Cecil B. DeMille è andato a Meryl Streep che ha attaccato violentemente il presidente eletto Donald Trump : «Se a Hollywood mandassimo via tutti quelli che non sono nati qui non ci resterebbe nulla da guardare se non il football e le arti marziali, che non sono propriamente arte», le parole dell'attrice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.

Per saperne di più