Il codice McCartney

Il codice McCartney

La verità sulla morte di Paul

I mesi tra la fine del 1966 e l’inizio del 1967 segnano una svolta nella storia dei Beatles. Da allora si diffonde la voce della morte di Paul McCartney e del sosia (di talento!) che avrebbe preso il suo posto. Sembrerebbe il classico caso di complottismo paranoide, ma le nuovissime prove presentate in questo libro analizzate dai maggiori esperti forensi, vanno in un’unica direzione: che Paul sia morto non è (ancora) certo, che sia stato sostituito da un sosia è quanto meno probabile... E allora assumono tutto un altro valore i messaggi e gli indizi nascosti nelle canzoni dei Beatles e in quelle della carriera solista di Paul.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore: F. Andriola - A. Gigante

Casa Editrice: Rizzoli

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.