57th & 9th: 50 volte Sting

© Getty Images

Esce l’11 novembre il nuovo lavoro del celebre cantautore britannico, il cui titolo 57th & 9th è l’incrocio di Manhattan dove l’album è nato

Registrato in soli quattro mesi a New York, all’indirizzo che dà il titolo all’album, 57th & 9th , il nuovo lavoro di Sting ci offre un gradito ritorno al rock e alle ballate che sono stati negli anni il suo marchio. Anzi il primo singolo, I Can’t Stop Thinking About You , è decisamente pop e orecchiabile, impossibile non pensare ai Police. Alcuni brani, come 50.000 , sono stati scritti sull’onda emotiva della scomparsa di Prince, Lemmy, Alan Rickman e David Bowie, una riflessione sulle icone culturali e sul loro significato nella nostra società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.

Per saperne di più