Sulcis Iglesiente, miniera di profumi e sapori

Per una vacanza in un luogo ancora poco esplorato non serve volare dall'altra parte del mondo: la parte sud occidentale della Sardegna offre siti archeologici, numerose bellezze naturali e una gastronomia tutta da gustare

Un angolo della Sardegna ancora poco esplorato, custode di paesaggi selvatici e incontaminati, come di sapori ruvidi e autentici. La zona del Sulcis Iglesiente, nella parte sud-occidentale della Sardegna (provincia di Carbonia Iglesias), √® una terra dal carattere verace, ricca di bellezze naturali, siti archeologici, cave minerarie e una macchia mediterranea dagli intensi profumi aromatici di mirto e ginepro. Senza dimenticare le saporite tipicit√† locali, ricche di prodotti genuini e freschissimi e una gastronomia tutta da gustare, riflesso delle contaminazioni arabe, liguri e piemontesi che hanno riguardato nei secoli il territorio: dal cosiddetto ‚Äútonno di corsa‚ÄĚ di Carloforte (catturato nelle tonnare proprio nel mese di maggio) alle focacce di derivazione genovese fino al cous cous maghrebino e, naturalmente, ai locali ravioli ‚Äúculurgiones‚ÄĚ, ai carciofi spinosi e al vino rosso Carignano.

www.provincia.carboniaiglesias.it - www.sulcisiglesiente.eu

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.