Estate positiva per le donne in cerca di lavoro

I dati Istat ad Agosto 2010 segnano un calo dello 0,2% per i disoccupati, frutto dell'aumento dell'occupazione femminile e il contemporaneo incremento dell'inattivitĂ  sempre femminile

L’estate ha dato sollievo all’occupazione. Secondo i dati Istat il tasso di disoccupazione italiano ad agosto è sceso all'8,2% dall'8,4% registrato sia a luglio che a giugno. In base a dati destagionalizzati e a stime provvisorie, il tasso di disoccupazione è in calo di 0,2 punti percentuali rispetto a luglio, mentre rispetto ad agosto 2009 registra un aumento di 0,3 punti percentuali.
Per l’istituto di ricerche la flessione del tasso di disoccupazione è favorita da due fattori: “l'aumento dell'occupazione femminile e il contemporaneo incremento dell'inattività sempre femminile”. Il tasso di disoccupazione maschile, infatti, è pari al 7,6% in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto a luglio e di 0,7 punti percentuali rispetto ad agosto 2009, mentre il tasso di disoccupazione femminile è pari al 9,1%, in diminuzione sia rispetto a luglio (-0,6 punti percentuali) sia rispetto al mese di agosto 2009 (-0,3 punti percentuali).

Una donna su due non lavora
Una donna su due tra i 15 e i 64 anni non ha lavoro né lo sta cercando. Secondo l’Istat il tasso di inattività femminile ad agosto è pari al 49,2%, in crescita di 0,2 punti percentuali sul mese precedente e di 0,4 punti su agosto 2009.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.

Per saperne di più